20.07.2022
Chi gironzola sui pascoli?

Informazioni sul latte
 

Le varie razze bovine e le loro caratteristiche  

L’origine delle nostre mucche da latte risale a molto tempo fa: i bovini odierni discendono dall’uro, la cui notevole altezza al garrese poteva raggiungere i 2 m. Poi, 10.000 anni fa, l’uomo ha cominciato ad allevarli come animali da lavoro e fonte di latte e carne.

 

Oggigiorno, esistono circa 450 diverse razze bovine in tutto il mondo.

 

In Alto Adige, sono di casa le seguenti… 

 

La razza bruna è diffusa a livello internazionale, poiché si adatta facilmente alle condizioni più disparate e produce elevate quantità di latte. 

 

La Bruna Originale ha una duplice attitudine. Poiché, grazie ad arti e unghioni forti, può andare alla ricerca di foraggio in aree difficili, è particolarmente adatta all’allevamento nelle regioni montane.

 

La pezzata rossa, detta anche Simmental, è diffusa in tutto il mondo. Molto adattabile alle condizioni più disparate, viene impiegata con successo sia per la produzione di latte, sia per l’allevamento di vacche nutrici.

 

Chi gironzola sui pascoli?

 

 

La grigio alpina è una delle razze bovine autoctone dell’Alto Adige: facile da allevare, è contraddistinta da una costituzione robusta e sembra essere nata per le regioni montane.

 

La Pinzgauer, robusta e resistente, si muove sicura sui pascoli alpini ed è un’apprezzata razza bovina di montagna.

 

La Pustertaler Sprinzen, con il suo mantello spruzzato di nero, è una delle razze bovine autoctone dell’Alto Adige. Quasi estinta durante il fascismo, oggi viene tutelata con grande passione da un numero sempre maggiore di allevatori locali. Questi bovini dai nervi saldi e molto tranquilli si muovono sicuri anche nelle aree montane estreme.

 

La pezzata nera, detta anche frisona, è la razza più diffusa a livello internazionale, nonché una di quelle specializzate nella produzione di latte, particolarmente esigente in fatto di foraggio e allevamento.

 

Durante la prossima escursione, prova a indovinare la razza dei bovini al pascolo: sarà facile come non mai. Ma ricorda che non sono animali domestici. Mantieni dunque la giusta distanza e trattali con rispetto.