23/10/2019
Latte fieno e molto altro ancora

Informazioni sul latte

 

I prodotti con latte fieno conquistano i cuori degli amanti del latte

Prova a immaginare: sui prati alpini dell'Alto Adige, di fronte alle imponenti e idilliache montagne, le mucche da latte pascolano e vivono bene. No, non stai sognando: in molte zone dell’Alto Adige è ancora così. Qui si attribuisce ancora molta importanza ad un’alimentazione per le mucche ricca di sostanze nutritive con erbe e fieno. In media un maso altoatesino ha 15 mucche nella stalla e il latte viene raccolto ogni giorno dalle autocisterne per la raccolta del latte in fattoria o al punto di raccolta.

 

L’alimentazione delle mucche si adatta alle stagioni: in estate ci sono erbe fresche ed erbe aromatiche ricche di vitamine provenienti da malghe e pascoli alpini dell’Alto Adige, e in inverno un mix di fieno, crusca e farine proteiche vegetali. L'alimentazione naturale delle mucche ha effetti sul latte, come confermato da studi condotti dall'Università di Risorse Naturali e Scienze della Vita (BOKU) di Vienna. Contiene quindi un'alta percentuale di acidi grassi omega-3 e di acidi linoleici, che l'organismo stesso non può produrre.

 

Il latte così prodotto è denominato latte fieno. Talmente prezioso nella sua composizione che nel 2016 è stato premiato dall'Unione Europea con la denominazione di “specialità tradizionale garantita” (SGT). 

Tutto sul latte fieno e molto altro ancora

Nel frattempo è nata un'ampia gamma di prodotti con latte fieno. Dal latte nella sua forma più pura alla mozzarella, lo yogurt o il formaggio, biologico o convenzionale, in vari gusti, forme e confezioni. Il repertorio di prodotti con latte fieno delle latterie altoatesine è in costante crescita.

 

Ti andrebbe di fare un tour di degustazione? Allora cerca nei banchi frigo dei negozi altoatesini i prodotti a base di latte fieno. Una cosa è certa: non potrai più farne a meno.

 

 

   


OK