13/12/2018
Il latte fieno Alto Adige è il numero uno

Informazioni sul latte

 

Gusto ricco. Preziose sostanze nutritive. Metodi di produzione sostenibili.

Latte naturale dall’Alto Adige: con la produzione di latte fieno si cerca di rilanciare la produzione del latte tradizionale. Un metodo per la produzione del latte che segue le stagioni. Un metodo per la produzione del latte che in quanto a foraggio punta principalmente su erba e fieno, accompagnati da cereali macinati, ricchi di minerali. Un metodo per la produzione del latte che salvaguarda l’ambiente e si prende cura del paesaggio naturale. Un’industria casearia che vuole metterci la faccia.

A conferma del grande valore attribuito a questa particolare forma di produzione del latte e con lo scopo di tutelarlo, il latte fieno nel marzo 2016 ha ottenuto il marchio europeo SGT, specialità tradizionale garantita. La produzione deve rispettare regole ben precise. Per esempio, il foraggio secco (fieno, paglia, loglio) deve costituire almeno il 75% del contenuto secco somministrato e il foraggio insilato (alimenti fermentati) è vietato.

Il latte fieno Alto Adige è il numero uno

Il latte fieno è sinonimo di metodi di produzione sostenibili, favorisce una rintracciabilità trasparente e promuove la cura del paesaggio montano, unendo l’economia agraria e il turismo.

 

Se però il latte fieno nella sua forma originale esiste già da molti anni, i suoi prodotti derivati stanno ancora conquistando i cuori di chi ama il latte. Per esempio c’è già la Mozzarella Latte Fieno di Brimi o i diversi formaggi con latte fieno della Latteria Tre Cime. E anche per il prossimo anno sono già diversi nuovi prodotti in programma: ne vedrete delle belle!

 

 

   


OK