09/04/2018
Grande successo del convegno sul progetto "Latte nelle scuole"

Informazioni sul latte

 

Il latte: prodotto sano e motore importante dell’economia altoatesina

Un settore, quello caseario, un progetto, “Latte nelle scuole”, e un obiettivo: educare i bambini tra i sei e gli undici anni a nutrirsi in modo equilibrato. Così si può riassumere il programma dell’Unione Europea, portato avanti in Italia dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali in collaborazione con Unioncamere, l'Unione italiana delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, per avvicinare gli alunni delle scuole primarie al settore lattiero-caseario.

 

Il progetto è stato presentato nel corso di un Convegno sull’importanza dell’economia lattiero-casearia svoltosi lo scorso 4 aprile presso la Camera di commercio di Bolzano. Michl Ebner, Presidente della Camera di commercio, ha sottolineato il ruolo del settore nell'economia altoatesina, e Arnold Schuler, assessore provinciale, ha dato interessanti informazioni sull’industria agro-alimentare a livello nazionale e regionale. Joachim Reinalter, Presidente della Federazione Latterie Alto Adige, ha manifestato, in occasione dell’incontro, la propria soddisfazione: nell’ambito del programma UE per la fornitura di latte alle scuole la Mila - Latte Montagna Alto Adige ha vinto l’appalto per la regione Trentino-Alto Adige e parte della Lombardia. Nel corso del convegno Annemarie Kaser, Direttrice della Federazione Latterie Alto Adige, ha invece fornito un quadro esaustivo del settore in Alto Adige e delle attività svolte dalla Federazione, mentre nella sua relazione Urban Perkmann dell’IRE, l’Istituto di ricerca economica della Camera di commercio, ha parlato del ruolo dell’industria casearia nel contesto nazionale.

Grande successo del convegno sul progetto "Latte nelle scuole"

Al convegno sono intervenute anche Pamela Manzi, ricercatrice presso il CREA, il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria, che ha spiegato i valori nutritivi e le peculiarità del latte e dei latticini, e Sabine Giunta, dirigente scolastica della scuola primaria Dante Alighieri di Bolzano, che ha approfondito l’importanza dei progetti di educazione nutrizionale nelle scuole.

 

Il convegno ha riscosso un grande successo ed è un primo passo molto importante per un futuro sempre più sano.

 

 

   


OK