01.06.2020
1° giugno: la giornata mondiale dedicata al latte

Informazioni sul latte

 

Scopriamo quanto ne serve per produrre i gustosi latticini dell’Alto Adige

Esiste una giornata in cui in tutto il mondo viene celebrato il latte: il 1° giugno. La ricorrenza vuole sottolineare l'importanza che questo alimento ha in tutto il mondo. 

Quale occasione migliore per conoscere meglio il latte dell’Alto Adige e i prodotti che da esso nascono?

 

Il latte e i latticini prodotti dalle nove latterie dell’Alto Adige, nascono grazie a impegno, passione e dedizione che accompagnano il latte dal momento della mungitura, fino alla realizzazione di prodotti finiti.

 

Ed è proprio nelle latterie che la passione si trasforma in bontà. Qualche esempio. In un pezzo di burro da 1 kg ci sono addirittura dai 12 ai 15 litri di latte. Per produrre 1 kg di formaggio servono dai 10 ai 12 Litri di latte. E non è da meno la mozzarella, che si caratterizza infatti per un tipico gusto di latte fresco. In questo caso, per produrne 1 kg, si usano dagli 8 ai 10 litri di latte. E infine lo yogurt, che nella produzione segue il rapporto 1:1. 1 kg di yogurt, si ottiene usando 1 litro di latte. Con l’aggiunta di frutta, nascono poi yogurt per tutti i gusti!

Primo giugno: giornata del latte

E sempre parlando di numeri: La mungitura deve essere eseguita due volte al giorno, tutto l’anno. Il latte viene raccolto 7 giorni su 7 da circa 5.000 famiglie di allevatori altoatesini e viene trasformato in giornata. Più fresco di così, non si può. Il latte proviene tutto da piccoli masi che hanno in media 15 mucche e 8 vitellini.

 

Il latte in Alto Adige è un prodotto con marchio di qualità. Proviene dalle mucche dei nostri masi di montagna, che si nutrono di erba fresca e foraggi selezionati e viene severamente controllato dalla mungitura fino alla lavorazione.