Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.

Latte - Südtiroler Milch - Sennereiverband

Contattaci

Latte

Latte fresco
l latte fresco è pastorizzato e standardizzato. Il processo di pastorizzazione migliora la conservabilità del latte. La procedura più frequente consiste in un trattamento termico di breve durata (72°-75°C per 15-30 secondi circa). Con la standardizzazione si regola il tenore di grasso presente nel latte (latte intero con grasso minimo al 3,5%, latte parzialmente scremato con un quantitativo di grasso compreso fra l'1,5% e l'1,8% e latte scremato con valori percentuali di grasso non superiori allo 0,3%).

Il latte fresco non va confuso con il latte trattato ESL (extended shelf-life), microfiltrato e a più lunga durata, ma meno ricco di vitamine rispetto al latte fresco pastorizzato.

Latte crudo
È il latte non trattato, fresco di mungitura. Non venendo sottoposto a trattamento termico conservativo, va consumato rapidamente. Il tenore di grasso presente nel latte crudo è quello normalmente presente in natura. Prima del consumo, il latte crudo va bollito per abbatterne la carica batterica.

Latte omogeneizzato
Con il processo di omogeneizzazione le molecole grasse del latte vengono frammentate ad alta pressione e disperse omogeneamente È soggetto ad obbligo di contrassegno.

Latte a lunga conservazione UHT
Il latte a lunga conservazione o UHT viene riscaldato ad altissime temperature di almeno 135°C per 1-4 secondi allo scopo di prolungarne la durata di conservazione. Ancora confezionato, il latte UHT si conserva anche fuori dal frigorifero, a temperatura ambiente, per 6-8 settimane. Una volta aperta la confezione, invece, il latte va consumato rapidamente.

Latte biologico
Latte prodotto in conformità ai disciplinari di produzione agricola biologica. Enti di controllo indipendenti, ufficialmente riconosciuti a livello statale, certificano le aziende agricole almeno una volta all'anno.

Latte fieno
Il latte fieno viene prodotto da mucche che si alimentano in modo naturale nel corso delle stagioni: erba fresca, fieno e come mangimi complementari cereali macinati e farine di proteaginose vegetali. Gli insilati non sono permessi. Enti di controllo indipendenti, ufficialmente riconosciuti a livello nazionale, eseguono regolari controlli.  

Latte di capra
Le latterie altoatesine propongono in alternativa al latte vaccino anche il latte di capra, noto per le preziose sostanze contenute, la sua elevata tollerabilità e il gusto unico.