Ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.

Storia - Südtiroler Milch - Sennereiverband

Contattaci

geschichteStoria

L'attività di produzione del latte esiste probabilmente da oltre settemila anni. In Alto Adige sono stati rinvenuti documenti storici che attestano per il XIII-XIV secolo l'esistenza di svariate “Swaigen”, realtà agricole di allevamento del bestiame e produzione casearia che pagavano le decime al proprietario terriero con i formaggi. I latticini erano anche frequentemente usati, a quel tempo, come merce di scambio.

La prima latteria sociale altoatesina fu fondata nel 1875 a San Candido. Ad essa fece seguito l'apertura di altre latterie nelle diverse vallate. Nel 1941 nacque la Federazione Latterie Alto Adige, momento che rappresenta il primo passo dello sviluppo strutturato del settore lattiero-caseario altoatesino che fa della qualità la chiave del suo successo.

 

1875

La prima cooperativa

Viene fondata a San Candido la prima Latteria Sociale dell'Alto Adige.Mancano tuttavia testimonianze scritte della sua costituzione. Nel 1878 è dunque la Latteria Sociale di Villabassa a risultare prima cooperativa iscritta nel registro provinciale e ad essere tuttora considerata la più antica latteria sociale altoatesina.

1883

Una tira l'altra

Il settore lattiero altoatesino continua a crescere. Dopo la prima latteria sociale ufficiale, nata a Villabassa, viene fondata nel 1883 la Latteria Sociale di Dobbiaco a cui fanno seguito, più tardi, le latterie di Vipiteno (1884), Lagundo (1891), Prato (1904), Stanghe (1912), Sesto (1926), Naz-Sciaves (1927) e Bressanone (1929).

1926

Il primo caseificio

In Alta Val Pusteria si inaugura il Caseificio di Sesto. L'uso del termine “caseificio” (ted. Käserei) o “cooperativa casearia” (ted. Käsereigenossenschaft) è una novità per l'Alto Adige. L'azienda è ospitata ancora oggi nell'antico edificio in stile art nouveau.

1941

Tante cooperative, una federazione

Si istituisce la “Federazione delle Latterie Sociali Altoatesine”. Il numero di soci cresce inarrestabile. Nel 1971 la Federazione riunisce un totale di 31 cooperative, rappresentanze e consorzi.

1948

La prima partecipazione fieristica

Alla prima Fiera campionaria di Bolzano le aziende del settore lattiero-caseario altoatesino si presentano per la prima volta al grande pubblico. Lo stand della Federazione delle Latterie Sociali Altoatesine delizia da quel momento, ogni anno, il palato dei visitatori.

1949

Novità dalle valli di levante

Nel cuore della Val Pusteria nasce il Centro Latte di Brunico. Nel 1953 prende avvio l'attività di lavorazione del latte al centro del paese. La crescente attività di rifornimento costringe i titolari, nel 1967, a trasferire il centro di lavorazione in un nuovo stabilimento, inaugurato nel 1974.

1950

La rincorsa di ponente

Nella cornice degli alpeggi di montagna, in Val Venosta, nasce nel 1950 la Latteria di Burgusio. Nel 1954 segue la costituzione della Latteria Sociale Merano-Burgraviato e nel 1962 la fusione nelle “Latterie Riunite della Val Venosta”, ribattezzata un anno dopo “Mila Latterie Alto Adige Soc. Coop. r.l.”. Il Centro latte di Bolzano prenderà più tardi il nome “Mila”.

1957

Aiuto reciproco

Una federazione nasce anche con lo scopo di sostenere e promuovere i soci nei momenti di crisi. Nel 1957 la Federazione delle Latterie Sociali Altoatesine rileva il Centro Latte di Bolzano caduto in difficoltà economiche.

1968

Severi controlli di qualità

Sul finire degli anni Sessanta si eseguono nei laboratori privati delle latterie le prime analisi professionali e i controlli sui latticini prodotti in zona.

1969

La Valle Isarco tiene il passo

Nel 1969 l'antica Cooperativa Latteria a vapore di Vipiteno assorbe la Latteria Sociale di Stanghe. Nello stesso anno le cooperative di Bressanone e Naz-Sciaves si riuniscono nella Cooperativa Sociale Bressanone-Sciaves-Naz, ribattezzata nel 1978 Centro Latte Bressanone.

1970

Il grande sciopero

Per la prima volta nella storia dell'industria lattiera altoatesina si tiene nell'aprile del 1970 un grande sciopero di cinque giornate con il blocco delle forniture. Il risultato è l'aumento del prezzo del latte fresco da 110 a 130 lire.

1971

I latticini dell'Alto Adige alla conquista del mondo

I prodotti lattiero-caseari altoatesini iniziano ben presto a farsi un nome anche fuori Provincia. A testimoniarlo, le numerose partecipazioni fieristiche e le degustazioni di prodotti organizzate nelle vicine provincie italiane.

1970

Yogurt

A partire dagli anni 70 si inizia anche in Alto Adige con la produzione di yogurt in grande stile.

1978

La prima mozzarella

Il Centro Latte di Bressanone inizia a produrre l'amato formaggio fresco italiano, la mozzarella.

1997

Nuove dimensioni

Mila, il Centro Latte di Brunico e la Latteria di Burgusio decidono nel 1997 di riunirsi nella neocostituita Milkon Alto Adige, una cooperativa di secondo grado. Nel 2007 la Latteria di Burgusio esce dal consorzio e viene sostituita dalla Südtiroler Bergziegenmilch-Genossenschaft Soc. Agr. Coop. che riunisce i produttori di latte caprino.

2001

Garanzia NO OGM

Le aziende di tutto l'Alto Adige si impegnano a rinunciare all'uso di foraggi geneticamente modificati, un passo fondamentale nella produzione di latticini naturali.

2004

Formaggio di montagna in qualità Bio

Il Caseificio Montano della Val Passiria avvia nel 2004 la produzione artigianale di formaggio vaccino e caprino.

2004

Mondolatte racconta

Il 21 giugno 2004 inaugura l'attività la nuova Latteria Tre Cime, nome assunto dall'antica Latteria Sociale di Dobbiaco-San Candido. Fiore all'occhiello della nuova latteria, il Mondolatte, che svela i segreti della produzione lattiero-casearia.

2005

Prima Festa del Latte Alto Adige

Alla Malga Fane, in località Valles, in Valle Isarco, si organizza la prima festa dedicata al latte altoatesino, un evento successivamente riproposto con cadenza biennale. La festa è l'occasione per scoprire da vicino le tante curiosità legate alla produzione del latte e alla vita di malga.

2013

Latte Montagna Alto Adige

Alto Adige Mila e Centro Latte Brunico, fondatori della Milkon nata nel 1997, danno vita a una nuova cooperativa, Latte Montagna Alto Adige. Con i suoi 2.700 soci è la più grande cooperativa lattiera dell'Alto Adige.